Benessere Mentale e Menu per una Mente Sana

Benessere Mentale e Menu per una Mente Sana

Per favorire il benessere mentale è necessario conoscere ed utilizzare un menu di attività psicofisiche fondamentali da fare ogni giorno. Questo permette di favorire l’assunzione giornaliera dei nutrienti essenziali allo sviluppo o al mantenimento di una mente sana.

“Il menu per una mente sana costituisce un promemoria scientificamente fondato per trascorrere il tempo durante la giornata in modo “salutare” e dirigere con regolarità l’attenzione per favorire il benessere mentale. Se le persone, le famiglie, le scuole, le comunità venissero informate dell’esistenza di questo insieme di “nutrimenti” per la mente, potrebbero prepararsi in modo consapevole ad adottare una strategia capace di promuovere concretamente il benessere mentale.”

Daniel J. Siegel

COME LA PIRAMIDE ALIMENTARE

Si, avete capito bene. Proprio come la medicina consiglia il fabbisogno nutrizionale giornaliero rappresentato dalla piramide alimentare. In realtà esistono diverse versioni di questo strumento. All’interno della cosiddetta “piramide alimentare italiana”, messa a punto da un gruppo di esperti su incarico del Ministero della Salute, sono raccolti 

tutti gli alimenti che dovrebbero essere inclusi nella dieta settimanale. Potrebbe stupire che fra questi siano inclusi anche fonti di zuccheri e alcol. In verità nessun cibo deve essere messo al bando. Per di più il fatto che un cibo sia alla base o in cima alla piramide non indica una diversa importanza, ma solo una diversa frequenza di consumo. Gli alimenti collocati sui gradini più bassi sono quelli che devono essere consumati più spesso. La frequenza di consumo settimanale diminuisce salendo di gradino in gradino.

RICONOSCIAMO IL NOSTRO MENU

Ugualmente per il benessere mentale sono state individuate alcune attività principali che possiamo immaginare come “piatto di portata” completo. Il benessere mentale è favorito da un menu per la mente che fornisce a bambini, adolescenti e adulti, in parallelo ai consigli alimentari, una serie di suggerimenti per attività “salutari” per la mente. Per tutti, avere a disposizione un insieme di indicazioni pratiche, cioè il Menu per una Mente Sana, che favorisce il benessere mentale può essere una guida gradita. Soprattutto in un’epoca come la nostra, caratterizzata da un’abbondanza di stimoli contrastanti che ci distraggono e soverchiano.

Cominciamo quindi ad analizzare il nostro menu giornaliero e settimanale, proprio come ci chiede il nutrizionista al primo incontro. Potete scrivere il tempo che trascorrete dormendo, quello sarà il tempo del sonno, poi potete continuare con il tempo della concentrazione, della relazione e così via.

Al termine avrete una maggiore consapevolezza del vostro menu mentale e se lo desiderata potete pensare alla vostra piramide alimentare “mentale” e a quella che secondo voi sarebbe auspicabile.